x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
ENG
Blog
60 consigli per un sito perfetto
02/10/2015


PSD to WordPress, agenzia olandese specializzata in web development, ha realizzato questa ricca e davvero interessante infografica che contiene tanti utili consigli per realizzare siti web perfetti, efficienti e belli.
Spaziando dalla progettazione al design, passando per la user experience ai contenuti, tutti i processi di creazione vengono analizzati da questa accattivante infografica. È compresa anche una lista delle cose che andrebbero proprio evitate, come ad esempio eccedere nell’utilizzo di GIF, sliders di immagini, sottolineati e maiuscole.
Ecco, nel dettaglio, tutti i suggerimenti di PSD to WordPress.

Come curare il Design di un sito
    1. Fai ricerca: cerca di capire chi sarà il tuo target di riferimento e quali sono le sue aspettative.
    2. Limita i colori: non è consigliabile utilizzare più di due o tre colori.
    3. Logo: è una parte importante del brand e deve sarà un elemento di riconoscimento.
    4. Contrasto del testo: i visitatori devono essere in grado di leggere il testo come si deve.
    5. Limiti: fai in modo che il tuo sito sia sempre sicuro.
    6. Ordine grafico: mantieni tutto ben organizzato.
    7. Usa una griglia: preferibilmente una a 12 colonne.
    8. Semplicità: mostra solo gli elementi essenziali.
    9. Trend : segui i trend attuali ma non abusarne.
    10. Sii originale, non comprare un tema: quello che vuoi è essere unico.
    11. Testa i tuoi stili: prima di renderli accessibili al pubblico, fai test scrupolosi.
 


Come curare la User Experience di un sito
    12. 5 secondi: hai 5 secondi per far comprendere ai visitatori il valore del tuo sito.
    13. Responsive design: sempre più persone usano tablet, smartphone, TV e orologi per accedere ad Internet.
    14. Navigazione: la navigazione è una delle sezioni più importanti del sito poiché permette ai visitatori di accedere facilmente alla pagina desiderata.
    15. Scroll contro Click: lo scorrimento ti permette di guidare il visitatore attraverso una storia.
    16. Flusso: fornisci al tuo pubblico un flusso preciso così che non debba chiedersi cosa fare dopo.
    17. Rimuovi il superfluo: molti elementi potrebbero sembrare utili inizialmente, ma in realtà potrebbero solo distrarre i visitatori.
    18. Bottoni irresistibili: crea bottoni il più possibile belli e accattivanti.
    19. Font leggibili: assicurati che i font siano davvero leggibili su tutti i supporti.
    20. Pensa locale: il tuo obiettivo è che il visitatore comprenda tutto sul tuo sito.
    21. Dai tempo: i visitatori hanno bisogno di tempo per elaborare le info appena apprese, per cui non metterli subito davanti a qualcosa di nuovo .
    22. Link funzionanti: assicurati che tutti i link funzionino, sia quegli interni che quelli esterni.
    23. Anchor text: fornisci ai tuoi visitatori dei dettagli sulla pagina alla quale stanno andando.
    24. Link esterni: fai in modo che si aprano in un a nuova finestra usando target=”_blank”.
    25. Form essenziali: usa form di compilazione il più corti possibile ed evita i capcha.
    26. Auto completamento dei campi: permetti al browser di auto-completare i campi.
    28. Contatti: fornisci i tuoi contatti accanto ad ogni form.



 Come curare i Contenuti di un sito
    29. Limita le pagine: assicurati che il tuo sito non contenga troppe pagine e che ogni pagina sia lunga solo il necessario.
    30. Homepage: deve essere solo la porta d’ingresso per le pagine in cui i visitatori devono compiere azioni.
    31. Content is king: se il messaggio che vuoi trasmettere non è chiaro, tutto il sito non lo sarà.
    32. Chiarezza: non sommergere i tuoi visitatori con lunghi paragrafi.
    33. Fotografie: un’immagine comunica più di cento parole.
    34. Video: è uno degli strumenti migliori per illustrare il tuo prodotto/servizio.
    35. Mantieni aggiornato: aggiornare regolarmente il sito aiuta a rafforzare l’impressione di una realtà dinamica.
    36. Blog: il blog è uno degli strumenti migliori per mantenere aggiornato un sito e permette di dimostrare la tua conoscenza.
    37. Social media: sono uno strumento effcace per creare un pubblico fedele che può diventare sostenitore del brand.
    38. Pubblico: considera sempre e solo il tuo target.
    39. Grammatica: assicurati sempre che sia corretta.
    40. In primo piano: i contenuti più importanti devono rimanere nella parte “above the fold” della pagina.
    41. Landing page: progetta ogni pagina come una landing page.
    42. SEO: considera sempre la SEO quando crei il sito.
    43. Posizionamento: sono le pagine a posizionarsi su Google, non i siti.

 

Come gestire lo Sviluppo di un sito
    44. CMS: non rischiare di perdere tempo e costruisci un CMS personalizzato.
    45. Sicurezza: assicurati che il sito sia sempre sicuro.
    46. Benefici: affinché tutto questo lavoro sia efficace, devi garantire dei vantaggi ai tuoi visitatori.
    47. Impara: mantieniti aggiornato sulle ultime tecniche, tecnologie e strumenti.
    48. Sperimenta: sperimenta nuove cose e apri un blog che racconti le cose che tu stesso scopri.
    49. Esternalizza: progetta i tuoi siti e lascia che siano dei professionisti a creare il codice.
    50. Pulizia: vale per ogni tipo di lavoro: lavora in maniera pulita e organizzata.
    51. Velocità: una delle cause più frequenti di abbandono del sito è la lentezza di caricamento.
    52. Immagini: un sito che contenga immagini relative al suo contenuto sono quasi sempre più belli e convertono meglio.
    53. Effetti speciali: non faranno altro che distrarre visitatori dal contenuto.
    54. Scorrimento parallasse: mantienilo più semplice possibile e non abusarne.
    55. Sticky footer: il footer è la parte finale della pagina, e quindi deve sempre rimanere in fondo ad essa.


 
Altro?

Certo! Ci sono accorgimenti non tecnici ma strategici che un designer dovrebbe sempre seguire!
    56. Testa e aggiorna: quando il sito è pubblicato e raggiungibile, non è tempo di rilassarsi.
    57. Impara dagli altri: studia i tuoi competitor e impara da loro. Studia anche altri settori.
    58. Mostra la via: un leader di settore oggi è una persona che rappresenta un business ben conosciuto e condivide le sue esperienze e conoscenze.
    59. Tieni il passo: continua a lavorare sulla tua presenza online, non importa quanto tu sia davanti ai tuoi competitor.
    60. Tecnologia indossabile: il tuo business potrebbe essere avvantaggiato da queste tecnologie, quindi assicurati che il tuo sito sia pronto.

 

Cosa non fare nella progettazione di un sito
    61. Flash: qualunque cosa tu voglia realizzare con Flash, puoi farla usando del semplice HTML, CSS o Java script.
    62. Pop Up: danno un fastidio terribile alla maggior parte delle persone.
    63. Auto play: è fastidioso per un visitatore che un video o una musica si avviino senza richiesta.
    64. Pubblicità: non usare mai più di tre banner per ogni pagina, in modo da non distrarre né infastidire il visitatore.
    65. Slider: sono elementi più irritanti di quanto tu non creda e allontanano i visitatori.
    66. Tecniche obsolete: investi del tempo per comprendere le basi dell’HTML5 e del CSS3.
    67. GIF: possono essere utilissime ma non inserirle nel punto sbagliato.
    68. Maiuscole: le persone penseranno davvero che stai urlando..
    69. Sottolineato: sottolinea solo i link, non parole o frasi del testo.



Qui trovate l’infografica completa.



Postato da: TERZOMILLENNIUM Press Office
Precedente
Prossima

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter.

Inviando questo Form accetti le condizioni della privacy pubblicate su questo link
Vieni a trovarci qui
address
Ogni domanda ha la sua risposta
mail
Raccontaci la tua storia
callme
Terzomillennium è un marchio Future Smart Srl
Privacy Policy - P.IVA/C.F.: 04218180232