x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
ENG
Blog
I segreti per un marketing esperienziale di successo
04/08/2015



L’importanza del colore

I colori sono elementi che ci permettono di leggere la realtà, interpretarla, viverla e ricordarla: ci contraddistinguono in ogni aspetto e ci identificano agli occhi di chi incontriamo.
Pensiamo a quando associamo colori e sensazioni agli oggetti che ci hanno accompagnati nell’infanzia e alle gradazioni che amiamo nelle nostre case (quelle dei mobili o delle pareti: contate che giudichiamo un ambiente nei primi 90 secondi di permanenza e il colore influisce al 90% sul nostro giudizio finale).
Lo stesso avviene con le preferenze che condizionano i nostri acquisti (l’84% delle persone considera i colori un fattore primario nello shopping).


Psicologia del colore e marketing esperienziale

Il colore è uno strumento alternativo alla parola per testimoniare ciò che desideriamo, ciò in cui ci riconosciamo, ciò che proviamo e influenza il nostro umore.
Questo aspetto apre di fatto la strada ad una comunicazione più agevole ed immediata: la comunicazione profonda, che ha trovato applicazione nel marketing esperienziale in sinergia con la psicologia del colore.
Le aziende oggi, si rivolgono al proprio pubblico con un approccio diverso rispetto al passato: valutano la sua componente emotiva e comportamentale nelle diverse forme di comunicazione pubblicitaria e nei prodotti o servizi da vendere.


L’immagine coordinata

Distinguiamo inconsciamente i messaggi trasmessi da un brand, anche senza il nome o il logo visibili, grazie all’immagine coordinata che viene adottata nella strategia comunicativa e della quale, spesso, ignoriamo l’esistenza.


Scegliere i colori fra le 3 categorie principali

Nel momento in cui ci apprestiamo a lanciare la nostra comunicazione online, non basta pensare alla tipologia di contenuto e alle piattaforme di pubblicazione, dobbiamo definire con attenzione i colori che ci rappresenteranno.

Ecco le 3 categorie di colori fra cui possiamo scegliere:

1. colori primari: sono il rosso, il blu e il giallo; si tratta di colori che, mescolati fra di loro, generano tutte le altre combinazioni.
2. colori secondari: sono il marrone, il viola e il verde; nascono dalla combinazione fra due colori primari.
3. colori neutrali: sono il nero, il bianco e il marrone; sono colori che non colpiscono la nostra attenzione quanto i colori primari.

L’infografica di The Loomis Agency ci permette di chiarire, per ciascun colore, l’effetto sul pubblico: il risvolto sull’emozione, sul marketing esperienziale e le tematiche che si prestano meglio ad essere associate ad una precisa tonalità.









Postato da: TERZOMILLENNIUM press office
Precedente
Prossima
Vieni a trovarci qui
address
Ogni domanda ha la sua risposta
mail
Raccontaci la tua storia
callme
Terzomillennium è un marchio Future Smart Srl
Privacy Policy - P.IVA/C.F.: 04218180232