x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
ENG
Blog
Come utilizzare la fotografia per dare un'identità al tuo brand
29/10/2019

Ogni brand, indipendentemente dal settore di appartenenza, utilizza elementi visivi nella storia del proprio marchio.
Le immagini infatti ci aiutano a tradurre la personalità del brand in qualcosa di più tangibile e riconoscibile per il pubblico ma non solo, grazie alla loro capacità di catturare l’attenzione, sono molto utili per comunicare non solo informazioni relative ai propri prodotti, ma anche i valori a cui il brand fa riferimento.

Nonostante la maggior parte delle aziende riconosca il valore dei contenuti visivi, trovare un modo per rappresentare il proprio brand in modo coerente solo attraverso le immagini non è un’impresa semplice. Ecco quindi i nostri consigli su come utilizzare la fotografia per dare un’identità al tuo brand.

1.    Crea un moodboard 

fonte: pinterest.com

Per iniziare a sviluppare l’estetica del tuo brand risulta molto utile creare un moodboard (o tavola di stile) che raccolga visivamente ciò che vuoi comunicare al tuo pubblico circa i prodotti che vendi e i valori a cui ti ispiri. L’importante è che tutte le immagini scelte siano coerenti tra loro. La personalità del tuo brand dovrebbe infatti emergere in maniera forte e chiara.  Pinterest è un fantastico strumento per cercare ispirazioni, ti consigliamo di utilizzarlo!

2.    Identifica il tuo stile

fonte: instagram.com/privacypls

Una volta che hai raccolto tutte le immagini in un unico posto e hai selezionato solo quelle significative, inizia a considerare gli elementi che le accomunano: hai scelto colori tenui o vivaci? Le immagini hanno le stesse tonalità o gli stessi filtri? Prevale l’elemento umano o l’ambiente? Quali sono le emozioni e le sensazioni che emergono? Rispondere a queste domande ti aiuterà a creare uno stile fotografico coerente per il tuo brand che dovrà rimanere costante al di là della diversità delle foto scattate. È proprio questa la base per dare al tuo brand un’immagine riconoscibile per il tuo pubblico.

3.    Racconta una storia 

fonte: zarahome.com

Seleziona solo immagini che parlino di te al pubblico e che facciano leva sulla parte emozionale. Proprio con il pubblico in mente, sarai in grado di prendere decisioni più critiche in merito ai tuoi elementi visivi, chiedendoti: “Che cosa dice questa foto ai miei clienti?”. In definitiva ti consigliamo di selezionare immagini che possano aiutarti a raccontare la tua storia con uno stile narrativo specifico in mente (visual storytelling).

4.    Scegli solo immagini di qualità e creative 

 

fonte: instagram.com/unbirthday.co


È importante utilizzare immagini di qualità dal punto di vista dei colori, della luce, della composizione e soprattutto che risultino originali, creative ed autentiche. Per ottenere questo risultato, fare riferimento ad un professionista è spesso consigliato.

 
Postato da: Carlotta Zambon
Precedente
Prossima

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter.

Inviando questo Form accetti le condizioni della privacy pubblicate su questo link
Vieni a trovarci qui
address
Ogni domanda ha la sua risposta
mail
Raccontaci la tua storia
callme
Terzomillennium è un marchio Future Smart Srl
Privacy Policy - P.IVA/C.F.: 04218180232