x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
ENG
Blog
I 4 consigli per una campagna di e-mail marketing di successo
08/10/2019
 
Con una frequenza sempre maggiore, i consumatori si ritrovano a ricevere e-mail automatizzate da parte di aziende che cercano di promuovere i propri prodotti e servizi al fine di aumentare le vendite. In tale scenario di alta competitività, è importante disporre di una strategia di e-mail marketing efficace che induca i clienti non solo ad aprire l'email ma anche a fornire contenuti rilevanti e di qualità.
 

Di seguito ecco i nostri 4 consigli base per creare una campagna di e-mail marketing di successo:

1. Personalizzare, personalizzare e personalizzare


Inviare la stessa e-mail a migliaia di indirizzi oggi non è più sufficiente e per le aziende diventa sempre più importante fornire al cliente un’esperienza personalizzata che faccia leva sulle interazioni umane. Perché non iniziare quindi chiamando semplicemente il cliente per nome? O inviando un e-mail con un oggetto personalizzato? Una volta presa confidenza con queste nozioni di base potresti anche pensare di personalizzare l’offerta, le immagini e la call-to-action sulla base dei dati che hai a disposizione sui clienti offrendo ad esempio prodotti correlati a quelli precedentemente acquistati.                                  

2. Cura l’oggetto della mail  


Nonostante l’oggetto sia solo una piccola parte dell’e-mail, rappresenta tuttavia una delle prime impressioni che i clienti avranno del tuo brand. Pertanto, è fondamentale utilizzare un oggetto sufficientemente convincente da indurre gli iscritti a leggere la mail: ad esempio, includendo i suoi prodotti preferiti nell’oggetto o creando un senso di urgenza e scarsità in relazione ad un’offerta che sta per terminare. Un semplice “2 giorni di sconto su…” potrebbe fare proprio al caso tuo.

3. Includi una call-to-action 


Che tu stia chiedendo ai clienti di cliccare su un link, compilare un sondaggio o effettuare un acquisto, un pulsante di call-to-action chiaro, conciso e ben visibile è fondamentale per un’attività di e-mail marketing mirata ed efficace. Ripeti la call-to-action più volte nel corso della mail (ad esempio all’inizio e alla fine della stessa) ed accertati che anche le eventuali immagini presenti siano linkabili.


4. Assicurati che la campagna sia compatibile con i dispositivi mobili 


Se è necessario che il contenuto della mail sia breve, conciso e strutturato a paragrafi e che il layout sia facile da navigare e abbia un aspetto professionale, è anche fondamentale assicurarsi che le tue mail abbiano un bell’aspetto in qualsiasi formato e su qualsiasi dispositivo. Strumenti come Litmus, ormai integrati nella maggior parte delle piattaforme di e-mail marketing, consentono appunto di visualizzare in anteprima le tue e-mail su tutte le app e dispositivi di posta elettronica più diffusi.

Ora non resta che metterti all'opera!
 

 
 
 
Postato da: Carlotta Zambon
Precedente
Prossima

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter.

Inviando questo Form accetti le condizioni della privacy pubblicate su questo link
Vieni a trovarci qui
address
Ogni domanda ha la sua risposta
mail
Raccontaci la tua storia
callme
Terzomillennium è un marchio Future Smart Srl
Privacy Policy - P.IVA/C.F.: 04218180232