x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
ENG
Blog
Content Marketing Trends: il nuovo report di BuzzSumo
13/03/2018

Novità dell’ultima ora: BuzzSumo, celebre tools per web writer e social media manager che ricerca, analizza e monitora i contenuti online, ha rilasciato il nuovo report relativo alle ultimissime tendenze di content marketing. Un’analisi di ampio respiro, con oltre 100 milioni di post verificati, che ha preso in considerazione l’anno 2015 e l’anno 2017 per valutare le differenze e i cambiamenti che ci sono stati nel corso di questi tre anni. 

report Content Trends 2018 di BuzzSumo

Di seguito, i punti salienti del report Content Trends 2018 di BuzzSumo e alcuni consigli utili per una strategia content di successo. 

 

La portata organica su Facebook è in declino

I recenti aggiornamenti dell’algoritmo di Facebook hanno portato ad un netto calo della organic reach, ovvero il numero di persone che visualizzano il post non a pagamento mentre compare semplicemente tra le notizie della propria bacheca. 

La qualità vince sempre

Si punta sempre di più alla qualità dei contenuti, diminuendo la frequenza di pubblicazioni e accompagnando con un’adeguata strategia promozionale, che includa inserzioni a pagamento e reclutamento di influencer. 

La concorrenza è aumentata

Il volume dei contenuti pubblicati è in continua crescita e le nuove aree tematiche vengono rapidamente saturate. All’aumentare del numero dei contenuti, il numero medio delle azioni per post tende a diminuire.

Lo sharing è un fatto privato

La condivisione su Facebook ha raggiunto il tracollo. Spesso si sceglie di condividere un contenuto privatamente (per esempio, con Messenger di Facebook o WhatsApp), piuttosto che utilizzare il canale pubblico di condivisione tramite post. 


In conclusione, l’efficacia dei post pubblicati oggi è drasticamente dimezzata a causa delle modifiche dell’algoritmo di Facebook che spinge sempre più verso la qualità dei contenuti e la sponsorizzazione a pagamento. Le condivisioni sui social sono calate del 50% a causa dell'aumentata concorrenza e della condivisione privata. 

Dopo queste considerazioni, ecco alcuni consigli da tenere a mente per la campagna di Content Marketing dei prossimi mesi: 

  • meno titoli acchiappa-like e più qualità nei contenuti: creare un contenuto virale è come fare bingo alla lotteria, ma ciò succede raramente; meglio investire sulla qualità e creare una base di autorevolezza per far crescere il brand. 
  • è tempo di face-to-face: i social network sono un canale importante per raggiungere il proprio target, ma fuori dalla rete c’è un reale pubblico da contattare. L’e-mail marketing non è morto e una telefonata in più, spesso, fa ottenere risultati non sperati! 
  • (af)fidatevi dei vostri fan: gli User Generated Content registrano maggior reach ed engagement, ovvero coinvolgono maggiormente il pubblico, circa 7 volte in più, rispetto ad un contenuto del brand. Inserite nella strategia content i contenuti generati dagli utenti e coinvolgete il vostro pubblico!
Postato da: Martina Romeo
Precedente
Prossima

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter.

Inviando questo Form accetti le condizioni della privacy pubblicate su questo link
Vieni a trovarci qui
address
Ogni domanda ha la sua risposta
mail
Raccontaci la tua storia
callme
Terzomillennium è un marchio Future Smart Srl
Privacy Policy - P.IVA/C.F.: 04218180232