x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
ENG
Blog
Che cos’è il Motion Design e perché sarà un trend del 2017
08/11/2016
I gradi di separazione tra animazione ed illustrazione sono diminuiti a dismisura. Ma cosa s’intende quando parliamo di Motion Design o Motion Graphic? È tradotto in italiano come “grafica in movimento”, declinata in numerosi aspetti: dalla brand identity alla motion graphics interattiva, dai live media al set design.

L’animazione è ovunque e la domanda del mondo digitale sta aumentando in modo esponenziale. Infatti, le agenzie, soprattutto quelle estere, stanno ricercando illustratori multi-talento che possano tradurre le loro idee in immagini in movimento.

Questo genere di grafica sarà una delle principali tendenze del 2017, abbinata al concetto di storytelling, tema cardine su cui si basano tutte le animazioni. Perché è proprio questo lo scopo: raccontare una storia ed esprimere una trama nel modo più chiaro ed intuitivo possibile.

Secondo l’animatore e illustratore Michael Lester, la narrazione è una capacità che si può sviluppare proprio come qualsiasi altra abilità creativa.
Scrivo un sacco di storie. Per quanto visuale sia il mio lavoro, mi piace essere in grado di scrivere prima di buttar giù qualsiasi schizzo grafico. Anche se è solo una frase, io devo sempre controllare la tensione narrativa per assicurarmi che sto andando bene. È possibile sviluppare la capacità narrativa semplicemente con l’impegno: cerco spesso, ad esempio, di riassumere la giornata noiosa che ho avuto in una frase coinvolgente; oppure prendo gli oggetti inanimati e invento storielle. Ci sono un sacco di esercizi che si possono fare nella vita di tutti i giorni che aiutano a costruire le giuste competenze narrative”.

Guarda il video di TEDxVicenza 2016 realizzato per la conferenza di quest’anno, un esempio di Motion Graphic!





Postato da: Barbara Bruno
Precedente
Prossima

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter.

Inviando questo Form accetti le condizioni della privacy pubblicate su questo link
Vieni a trovarci qui
address
Ogni domanda ha la sua risposta
mail
Raccontaci la tua storia
callme
Terzomillennium è un marchio Future Smart Srl
Privacy Policy - P.IVA/C.F.: 04218180232